Certificazioni Lingue Straniere

Erasmus AK2 POR Regione Toscana
Nuova ECDL Sportello ascolto PON Annualità 2014 - 2020

 

Anche uno studente dell’ITEPS “Paolo Dagomari”, Kysmet Krasniqi della classe 4° SIA, ha partecipato nei giorni scorsi al Viaggio della Memoria ad Ebensee, organizzato come sempre dall’ANED (Associazione nazionale ex deportati) sezione di Prato, in collaborazione con la Fondazione Museo e Centro di Documentazione della Deportazione e Resistenza di Figline di Prato e l’ Associazione per il Gemellaggio Prato-Ebensee e con il contributo del Comune di Prato.

Kysmet è risultato infatti tra i vincitori del concorso indetto dal Comune di Prato tra gli studenti delle scuole superiori pratesi realizzando un lavoro su “La deportazione spiegata al mio compagno cinese”, in cui si illustra – in un’ottica di condivisione interculturale - la tragica vicenda della deportazione degli operai pratesi nei lager nazisti, avvenuta a seguito degli scioperi del marzo 1944.

Il programma del viaggio si è articolato in numerosi momenti di riflessione e commemorazione, come il Workshop internazionale (Austria-Italia-Polonia) destinato ai giovani partecipanti ed organizzato dal Comune di Ebensee in occasione del Progetto Europeo per le celebrazioni del 30° anniversario del Gemellaggio Prato-Ebensee;  il Cammino della Pace lungo le “stazioni della memoria” del lager di Ebensee (“Passaggio dei leoni”, “Cimitero”, “Gallerie”);  la cerimonia ufficiale nel Salone del Comune di Ebensee per i festeggiamenti del 30° anniversario della firma del Gemellaggio Prato-Ebensee ; la visita alle gallerie di Ebensee (dove i deportati erano costretti ai lavori forzati); la Cerimonia Ufficiale per il 73° anniversario della Liberazione del Lager di Ebensee; la visita al Castello di Hartheim, ex “centro di eutanasia” del regime nazista per la soppressione – in base al progetto Aktion T4 - di malati e portatori di handicap; la Manifestazione Internazionale per il 73° anniversario della Liberazione del lager di Mauthausen e la visita del complesso concentrazionario nazista e relativo museo; la visita al Memoriale e al museo del lager di Gusen.

Un programma intenso e ricco di momenti e incontri particolarmente significativi e di grande impatto emotivo che hanno coinvolto il nostro Krasniqi e gli altri ragazzi pratesi prescelti per il viaggio in virtù del loro impegno a conoscere e studiare una delle più tragiche vicende storiche del Novecento.

Albi e Bacheche

Circolari ed avvisi

Pubblicità legale

Amministrazione trasparente

Via di Reggiana, 86 - 59100 Prato
Telefono 0574 639705
PEO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Codice fiscale 84008670485 - Codice Univoco ufficio: UFN7KZ - Codice Meccanografico POTD01000R
Vai all'inizio della pagina