Certificazioni Lingue Straniere

Erasmus AK2 POR Regione Toscana
Nuova ECDL PON Annualità 2014 - 2020

 

Nei giorni scorsi, in occasione della Festa dell'Europa, i ragazzi del team DAGO LUX della classe 3A SIA (Sistemi informativi aziendali) dell’ITEPS “Paolo Dagomari” di Prato  hanno presentato, nell'Aula Magna del Rettorato dell'Università di Siena, il loro progetto finale di monitoraggio civico riguardante la "Gestione del servizio pubblica illuminazione/interventi per il risparmio energetico: istallazione di sistemi illuminanti a basso consumo" nel comune di Prato. 

Titolo del progetto "Son di Praho e voglio essere illuminaho!". Il lavoro didattico – coordinato dalla professoressa Gianna Rindi e realizzato nell’ambito del progetto “A Scuola di OpenCoesione” (ASOC), finalizzato all’utilizzo degli “open data” nell’ambito della cittadinanza attiva - era già stato al centro dell’evento pubblico dell’8 febbraio svoltosi presso l’Auditorium dell’Istituto di via Reggiana, nel corso della SAA 2018 (Settimana dell’Amministrazione Aperta).

Scopo della ricerca alla base dell’attività progettuale è stato la verifica dell’utilizzo dei fondi pubblici attraverso “open data” nella realizzazione di un progetto portato a compimento nel 2012 dal Comune di Prato sul fronte del risparmio energetico nella gestione del Servizio Pubblica Illuminazione.

Quella di Siena è ' stata un’ulteriore opportunità per parlare di Fondi Europei e di politiche di coesione rivolte a tutti i cittadini in occasione della presentazione del progetto ASOC, percorso di didattica innovativa realizzato dal Dipartimento per le Politiche di Coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

All'evento di presentazione, organizzato dallo Europe Direct dell'Università di Siena in collaborazione con Regione Toscana (Autorità di Gestione POR FESR), hanno partecipato solo due scuole della nostra regione, cosa che amplifica il valore dell’attività svolta dai ragazzi del Dagomari.

Da segnalare anche che a margine del progetto ASOC - che li ha visti impegnati nell'analisi dei fondi europei impiegati nelle politiche di coesione - gli studenti dell’Istituto di via Reggiana hanno partecipato presso il Teatro della Compagnia di Firenze all'incontro "Che futuro per la politica di coesione dopo il 2020? Dialogo con i cittadini"

L'iniziativa, organizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comitato europeo delle Regioni (CdR) e la Commissione europea (CE) - alla presenza del Presidente della  Regione Toscana Enrico Rossi, del Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, del Presidente del Comitato europeo delle Regioni Karl-Heinz Lambertz e della Commissaria europea per la politica regionale Corina Crețu - ha rappresentato un’importante occasione di dialogo  con la  cittadinanza, finalizzata a stimolare un rinnovato e più intenso dibattito sul  futuro dell'Unione Europea. 

Anche gli alunni del “Dagomari” sono intervenuti con una domanda sui futuri investimenti europei in politiche di coesione riguardanti il settore energetico, in una ottica di economia circolare.

A conclusione dell'evento gli studenti, saliti sul palco, hanno potuto incontrare e salutare direttamente i relatori ed altri rappresentanti istituzionali, tra cui la consigliera regionale Ilaria Bugetti, rappresentante dell’AICCRE ed indubbiamente il convegno ha rappresentato un momento significativo per avvicinare i ragazzi all'Unione europea ed alle sue politiche.

Albi e Bacheche

Circolari ed avvisi

Pubblicità legale

Amministrazione trasparente

Via di Reggiana, 86 - 59100 Prato
Telefono 0574 639705
PEO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Codice fiscale 84008670485 - Codice Univoco ufficio: UFN7KZ - Codice Meccanografico POTD01000R
Vai all'inizio della pagina